contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Intesa San Paolo Onlus consegna sedici borse di studio per venticinquemila euro agli studenti dell'Univpm

1' di lettura
1702

Oltre all’esonero dalle tasse universitarie previsto da sempre per studenti disabili e alla riduzione dei contributi per studenti che si trovino in grave disagio economico a causa dello stato di disoccupazione o mobilità di un membro della propria famiglia, l’Università Politecnica delle Marche favorisce la collaborazione con Organismi e Istituzioni particolarmente sensibili alla promozione del diritto alla studio.

La Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus, che ha tra le sue finalità l’intervento a favore dell’istruzione, dell’arte e della cultura, rivolge particolare attenzione agli studenti universitari laddove vengano riscontrate situazioni di difficoltà e, nella convinzione che essi rappresentino un bene per il futuro dell’Italia, istituisce borse di studio mirate a tale scopo. In particolare, oggi 1° ottobre 2015 nella Sala del Rettorato dell’Ateneo, la Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus ha consegnato borse di studio per un valore di Venticinquemila euro a favore di 16 studenti dell’Università Politecnica delle Marche al fine di fornire un aiuto concreto e consentire loro di arrivare con più serenità alla laurea.

Le borse sono state assegnate in base alla valutazione dei singoli casi e comunque a studenti che non hanno beneficiato di altri sussidi economici previsti dalla normativa vigente sul diritto allo studio. L’importo della borsa di studio sarà accreditato su una carta prepagata, la Superflash che, come ulteriore vantaggio, non prevede – per i prossimi quattro anni - alcuna spesa di operatività a carico dei possessori. Alla cerimonia sono intervenuti per l’Università il Rettore Sauro Longhi, il Direttore Generale Giorgio Barchiesi; per la Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus il Consigliere di Amministrazione Ernesto Tagliarini.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2015 alle 20:02 sul giornale del 02 ottobre 2015 - 1702 letture