"Con dominio di Oroval", spettacolo teatrale sul lavoro che ammala all'Univpm

1' di lettura Ancona 06/11/2015 - C’è chi dice che il lavoro non è la vita, che serve solo a darti di che vivere, ma quando il lavoro si ammala, ci ammaliamo anche noi. Questo il messaggio dello spettacolo teatrale “ConDominio di Oroval” (storie dentro) che sarà messo in scena dal gruppo teatrale MenoPausePiùTeatro martedì 10 novembre presso l’Aula Magna dell’Università Politecnica delle Marche con la regia di Patrizia Marcheselli (regista e attrice teatrale di origine italiana, che ha trascorso la sua vita tra l’Italia, il Messico e l'Argentina, dove attualmente risiede) e Cinzia Leoni.

L’evento, reso possibile grazie ad una felice sinergia con il Comitato Unico di Garanzia della Politecnica delle Marche, promotore dell’iniziativa, vuole sviluppare il tema del disagio lavorativo che si sta diffondendo sempre di più anche a causa del cambiamento epocale che sta attraversando il mondo del lavoro. Il titolo dell’opera ConDominio di Oroval, “gioca” con la parola Dominio e la parola Lavoro letta allo specchio: oroval non è lavoro ma il suo opposto, la sua negazione, a sottolineare come il malessere lavorativo renda il lavoro, di per sé vitale fonte di positività, come il suo contrario, una malattia che spezza, deforma e spegne le persone che si trovano loro malgrado a vivere esperienze di disagio, vittime di un “dominio” che frantuma l’integrità e la dignità. Ed ecco le “storie dentro” che sono in realtà i pensieri di quando il lavoro “ci” ammala, con la consapevolezza che la scoperta del “noi” e della solidarietà potrebbe allora essere il primo passo verso la guarigione. Lo spettacolo avrà termine con un dibattito sul tema. Ingreso libero








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2015 alle 16:23 sul giornale del 07 novembre 2015 - 2092 letture

In questo articolo si parla di cultura, università, università politecnica delle marche, ancona, univpm

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap9E





logoEV