L'Anpi inaugura a Pietralacroce il primo "Percorso urbano della Memoria"

1' di lettura Ancona 23/06/2021 - L'ANPI di Ancona, con il patrocinio del Comune di Ancona, inaugura il primo "Percorso urbano della Memoria" a Pietralacroce.

Venerdì 25 giugno alle ore 17,30, presso la Società di Mutuo Soccorso "Pace e Unione" , alla presenza delle Autorità cittadine, verrà deposta una corona alla lapide dedicata a Raffaele Raschia, assassinato dai fascisti il 3 agosto 1922. A seguire, alle ore 18, nello spazio del Forte Altavilla, si svolgerà un incontro sul tema "Nuovi fascismi, nuove Resistenze. Nel decennale della strage di Utoya".

Si tratta di un’iniziativa in cui saranno descritte le reti internazionali del sovranismo, le loro ramificazioni e i loro legami con formazioni nazifasciste anche italiane. Saranno presenti Luca Mariani, giornalista parlamentare AGI, autore di "Il silenzio sugli Innocenti" e, di recente, relatore al convegno internazionale promosso dall'Università degli studi di Bergamo sul tema " Nuovi fascismi e nuove resistenze. Percorsi e prospettive nella cultura contemporanea" e Giovanni Baldini, redattore di Patria Indipendente e curatore dei indagini sull'estrema destra in Italia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2021 alle 12:52 sul giornale del 24 giugno 2021 - 161 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, anpi, Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b8lZ





logoEV