contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
comunicato stampa

Sharper Night compie 10 anni: Paolo Ruffini in Piazza del Papa e tanti eventi in tutto il centro per il week-end

8' di lettura
426

Oltre 100 appuntamenti tra arte, natura, giochi, salute, tecnologia e innovazioni. 170 ricercatrici e ricercatori. Ad Ancona tra gli altri i velisti Giovanni Soldini e Alex Bellini, Paolo Ruffini con “Da social a sociale” tanti stand e incontri per scoprile le attività della Politecnica, compreso il "Quizzettone della scienza”

Torna "Sharper, la Notte Europea delle Ricercatrici e dei Ricercatori", venerdì 29 settembre 2023, uno dei principali eventi internazionali dedicati al dialogo tra ricerca e territorio, promossi nell’ambito delle azioni Marie Curie. L’Università Politecnica delle Marche ha accolto la sfida e per il decimo anno propone una serie di appuntamenti per tutte le età.
È stato presentato il fitto calendario di eventi durante la conferenza stampa nella sala del rettorato dell’Univpm. L’obiettivo è condividere la passione delle ricercatrici e dei ricercatori in laboratori a cielo aperto, nelle strade, nelle piazze, nei teatri, affrontando insieme le nuove sfide sociali.

Alla conferenza stampa hanno partecipato il Rettore Prof. Gian Luca Gregori, il Direttore Generale Alessandro Iacopini Direttore, l’Assessore all’Università del Comune di Ancona Marco Battino, l’assessore alla cultura di Fermo Micol Lanzidei, il Commissario della Polizia Scientifica Marche Abruzzo Alessandro Spinelli, per il CNR IRBIM Monica Panfili e Luca Bolognini e il referente per la progettazione europea Univpm Prof. Gian Marco Revel. Partner dell’appuntamento Amat Marche, INRCA e Fosforo Scienza.

Oltre 100 appuntamenti tra arte, natura, giochi, salute, tecnologia e innovazioni. 170 ricercatrici e ricercatori. 14 città italiane partecipano a Sharper, sono invece ben 300 le città europee che in contemporanea organizzano eventi in questa giornata.

GIOVEDÌ 28 SETTEMBRE 2023
Si parte in anteprima, giovedì 28 settembre, con la ricerca che incontra due forti peculiarità di Ancona: l’arte e il mare.
“Arte in gigapixel” è l’evento che dà inizio a questa speciale edizione di Sharper e sarà uno speciale tour della Pinacoteca Civica di Ancona, in due appuntamenti alle 17 e alle 18.
La splendida cornice del Ridotto del Teatro delle Muse accoglierà, invece, dalle 21:15, l’appuntamento “La salute del mare e l’impronta umana”, un’intervista sullo stato del mare con le voci di protagonisti del mondo della ricerca, dello sport e della comunicazione. Ci saranno Marco Castellazzi autore di Geo su Rai Tre, Ilaria Molinari campionessa di apnea, il prof Francesco Regoli Direttore del DiSVA e le testimonianze di Giovanni Soldini e Alex Bellini.

VENERDÌ 29 SETTEMBRE 2023
Lo Sharper’s day datato 29 settembre apre i battenti al divertimento intelligente per le studentesse e gli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado con il “Quizzettone della scienza”, al Contamination Lab dell’Univpm, dalle 9:30 alle 11:00, si giocherà per raccontare la ricerca dei dipartimenti nelle diverse aree dell’Università Politecnica delle Marche.

Non solo quiz, ma anche tanti altri giochi prenderanno il via nel centro della città di Ancona, a partire dalle ore 17:00 per divulgare il valore scientifico della ricerca.
In Piazza Roma e Corso Garibaldi ci saranno gli Open Lab con l’obiettivo di proporre un’esperienza diretta della ricerca e far comprendere come i suoi temi ci riguardino da vicino.
“La realtà prima della realtà”, dove il visitatore potrà immergersi in un edificio o uno spazio urbano ricostruito virtualmente. Sarà possibile “entrare” in un ufficio virtuale per valutare come il design dell’ambiente condiziona le proprie sensazioni di benessere e comfort. Oppure ci si potrà muovere in una città virtuale per verificare come mettersi in salvo in caso di un’emergenza, un’alluvione o un terremoto.
Altro Open Lab che potrete visitare è “Futurosostenibile”, progetto che mira a far comprendere, attraverso attività interattive, le problematiche connesse all’adozione di modelli di business sostenibili e gli impatti (positivi e negativi) che questi possono avere sulle abitudini di consumo per ragionare in che modo i consumatori sono disponibili a diventare attori del cambiamento positivo.
“La pianta ci parla” è il titolo del laboratorio che rivelerà i diversi modi di comunicare di una pianta attraverso speciali sensori.
Non mancheranno il “Medical check up” per la prevenzione e la promozione di stili di vita sani e il viaggio nella ricerca dell’INRCA, oltre alle dimostrazioni che porteranno in strada e nelle piazze le prove di come la ricerca sia basata su passioni comuni a tutta la comunità.
Con “Novel Food per i cittadini europei” scopriremo cosa mangeremo nel futuro, “VulnerAbilità” è il titolo della dimostrazione che, coinvolgendo adulti e bambini, cercherà di renderli consapevoli in merito alle tematiche dei rischi e infine nel lab “Che aria Pesante” scopriremo la qualità dell’aria che respiriamo. La realtà virtuale può aiutarci anche negli investimenti sostenibili e verranno presentate le ricerche sulle dipendenze e sul Gioco d’azzardo.

All’interno di Sharper, le attività del CNR-IRBIM si realizzano tramite laboratori didattici nella sede del prestigioso Istituto. Tutti i laboratori potranno essere seguiti in due turni, uno alle ore 17 e l’altro alle ore 18. Quanti anni ha un pesce? Come sono le creature e i suoni del mare. Maschio o femmina? Come riconoscere il sesso negli organismi marini. Come sono gli animali che vivono sul fondo del mare? A queste e ad altre domande risponderanno i ricercatori e le ricercatrici del CNR IRBIM di Ancona.

In Piazza del Plebiscito, alle ore 17:30 si parte con “Scritti nel cassetto”, un incontro di presentazione dei racconti inediti pubblicati in un libro e premiazione delle opere vincitrici del concorso indetto per celebrare i 40 anni del Circolo Ricreativo Universitario. Alle 19:00 ci sarà la premiazione delle studentesse atlete e studenti atleti che partecipano al programma UnivPM “doppia carriera” e alle 20:15 apericena con la ricerca Univpm nei pub King Edward Royal e Raval.

Alle ore 21:00 l’incontro con Paolo Ruffini “Da social a sociale”. Paolo Ruffini è attore, regista, autore e produttore. Sul grande schermo è tra i protagonisti in commedie e pellicole d’autore, e ha firmato la regia di vari successi nelle sale cinematografiche.
Attore teatrale dalla carriera di lungo corso, spazia con versatilità dall’intrattenimento all’improvvisazione. È da sempre impegnato nel sociale, con numerosi progetti dedicati soprattutto ai temi della fragilità e dell’inclusione. L’evento ideato per Sharper 2023 - La notte dei ricercatori parte proprio dal racconto di questi progetti attraverso una conversazione (a cura di Gilberto Santini), contributi video (in particolare dedicati allo spettacolo Up & Down percorso comico e commovente che ha lo scopo di condividere con gli spettatori la bellezza che risiede nelle diversità a partire da quella degli attori con sindrome di Down che ne sono coprotagonisti con lo stesso Ruffini) e alle storie affidate alla sua irresistibile capacità affabulatoria.

La notte prosegue con gli open lab in piazza del Plebiscito con "Sostenibilmente" a cura del Dipartimento di Scienze della Vita e dell’ambiente e “La scena del crimine” con la Polizia Scientifica Marche e Abruzzo.

Tra le novità di quest’anno il Sottobosco Festival grazie alla collaborazione con il Comune di Ancona. Il “Sottobosco” Festival è un evento musicale che celebra la musica indipendente e la bellezza della natura. Generato dalla passione per l’arte autentica, il festival offre un’esperienza immersiva e coinvolgente in grado di creare una connessione profonda tra l’artista, il suo pubblico e l’atmosfera della natura. Il tutto, in un palcoscenico unico, l’Orto Botanico Selva di Gallignano, in cui si esibiscono gli artisti e le artiste emergenti del panorama musicale nazionale.
Prima di ogni concerto è previsto un evento di degustazione dei prodotti dell’azienda agraria dell’Univpm. Sabato 30 settembre alle ore 17:30 inizio evento con le artiste Rossana De Pace, Chiara Cami, Urania. Domenica 1 ottobre alle ore 17:30 inizio evento con le artiste Irene Buselli, Elena Piro, La Complice.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO CON LE MAPPE DEGLI EVENTI

SHARPER si svolgerà in contemporanea nelle città di Ancona, Cagliari, Camerino, Catania, Genova, L’Aquila, Macerata, Nuoro, Palermo, Pavia, Perugia, Sassari, Terni e Trieste per raccontare la passione, le scoperte e le sfide dei ricercatori di tutta Europa attraverso mostre, spettacoli, concerti, giochi, conferenze e centinaia di altre iniziative rivolte al grande pubblico.
SHARPER è coordinato dalla società di comunicazione scientifica Psiquadro, in collaborazione con un consorzio che comprende l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN, cinque Università: l’Università Politecnica della Marche, l’Università di Cagliari, l’Università di Catania, l’Università di Palermo, l’Università di Perugia, il museo Immaginario Scientifico di Trieste, l’associazione Observa Science in Society. Partecipano inoltre come partner associati l’Università di Camerino, l’Università di Genova, l‘Università di Macerata e l’Università di Sassari. Oltre 170 le istituzioni, i partner culturali gli enti di ricerca coinvolti – inclusi CNR, INAF e INGV – pronti a reinventare le oltre 500 iniziative previste in modo da consentire la partecipazione in sicurezza a cittadini di tutte le età.

SHARPER è finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito dei progetti Notte Europea dei Ricercatori - azioni Marie Sklodowska-Curie. GA 101061553

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Ancona.
Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereAncona oppure aggiungere il numero 350.0532033 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.
Per Telegram cercare il canale @vivereAncona o cliccare su t.me/vivereancona
Seguici su Facebook e Twitter




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2023 alle 19:07 sul giornale del 28 settembre 2023 - 426 letture






qrcode