contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Trigenerazione: la nuova frontiera della Green Economy in ateneo

2' di lettura
1330

Gian Mario Spacca e Marco Pacetti

Il rettore Marco PACETTI, il presidente della Regione Marche Gian Mario SPACCA e il fondatore di NEWTEC SYSTEM srl Gianfranco MICCINI hanno inaugurato la nuova centrale di Trigenerazione dell’Università Politecnica delle Marche per il soddisfacimento del fabbisogno elettrico, termico e frigorifero delle utenze del Polo Universitario di Monte Dago in particolare gli edifici della facoltà di Scienze e il Blocco Aule Sud.

“Abbiamo voluto dare un po’ di enfasi alla inaugurazione dell’impianto di poligenerazione presso il polo universitario di Monte Dago perché rappresenta un esempio virtuoso di cooperazione tra decisori pubblici (Regione Marche), competenze tecnico-scientifiche (Dipartimento di Energetica dell’Università Politecnica delle Marche) e primarie imprese marchigiane impegnate in settori tecnologici molto avanzati (NEWTEC SYSTEM srl di Recanati. -ha sottolineato il rettore Marco Pacetti-. Rispondendo ad un bando per incentivi emanato dalla Regione Marche nell’ambito delle politiche di sostegno alla green economy, l’Università Politecnica delle Marche ha presentato un progetto innovativo di produzione combinata di energia elettrica, termica e frigorifero atta a soddisfare in modo innovativo le molteplici esigenze del polo universitario di Monte Dago ad Ancona. La successiva gara per la realizzazione ha selezionato l’azienda NEWTEC SYSTEM srl che ha già realizzato molti impianti all’avanguardia nel settore."

“La Regione Marche – spiega il presidente della Regione, Gian Mario Spacca - ha sostenuto con convinzione l’innovativo progetto dell’Università Politecnica delle Marche per la realizzazione di una centrale tecnologica ad assetto trigenerativo. E lo ha fatto in linea con la propria strategia di sviluppo e di crescita del territorio che vede nella Green economy uno degli assi portanti. Non a caso l’economia verde è tra le quattro aree individuate come centrali nel bilancio di previsione 2011 della Regione, con una dotazione specifica proprio su trigenerazione ed efficienza energetica. Si tratta di una nuova ed efficace declinazione della Green economy: investimenti mirati per dotare gli edifici pubblici, scuole ed ospedali in particolare, di impianti di trigenerazione in grado non solo di garantire l’autosufficienza energetica, ma anche di generare, grazie alla produzione di energia, risorse economiche da reinvestire sulle manutenzioni degli immobili”.



... Gian Mario Spacca e Marco Pacetti


Gian Mario Spacca e Marco Pacetti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2010 alle 16:58 sul giornale del 20 novembre 2010 - 1330 letture