Project work, un ponte tra lavoro e Università: premiate quattro studentesse con il progetto ''Tigre Easy''

2' di lettura Ancona 18/11/2019 - “Tigre Easy” è il nome del progetto vincitore nell'ambito del tema “La Customer experience arricchita. Il punto di vendita da luogo di acquisto a destinazione” che ha caratterizzato l'edizione 2019 di Project Work, proposto ai 20 studenti del corso di Business Marketing presso la Facoltà di Economia “G. Fuà” dell’Università Politecnica delle Marche.

Alice Calabrese, Eleonora Gambacorta, Livia Leopardi Dittajuti e Lucrezia Peloni sono le quattro studentesse premiate per aver interpretato al meglio il tema del progetto che analizza tematiche di interesse aziendale. “Questo progetto costituisce una modalità didattica innovativa e uno strumento di coinvolgimento attivo per gli studenti che si cimentano con le problematiche operative dell’impresa - afferma il Rettore Gian Luca Gregori – gli studenti hanno la possibilità di presentarsi ai manager, partecipare alla competizione ed infine essere premiati per le loro idee”.

“Grazie a tutti gli studenti che hanno fatto un importante lavoro di ricerca per sviluppare idee inerenti l'innovazione degli spazi di vendita dei nostri marchi, intesi come luoghi non luoghi, per offrire al cliente esperienze personalizzate e coinvolgenti – ha detto Barbara Gabrielli vicepresidente del Gruppo Gabrielli - da questo percorso, dal 2015, sono stati attivati 5 stage. Di questi 1 assunzione a tempo indeterminato e 1 dottorato di ricerca appena attivato”.

Il progetto vincitore "Tigre Easy" ha colto tutti gli obiettivi richiesti: offrire uno stimolo diverso per visitare il negozio, creare engagement, ottenere risultati commerciali tangibili. Destinato ad un consumatore moderno, Tigre Easy fornisce una serie di strumenti che implementano i servizi a disposizione del cliente per la spesa di tutti i giorni, con momenti di approfondimento, sfruttando la tecnologia e fruendo della professionalità e competenza del personale che diventa un assistente qualificato e di fiducia. Si passa dall’implementazione dell’app Unika+ con la possibilità di fare la lista della spesa e richiedere la consegna a domicilio alla presenza di un “Food Coach” per il benessere alimentare dei clienti.

Presenti alla cerimonia di premiazione oltre al Rettore Gian Luca Gregori e a Barbara Gabrielli Vice Presidente Gruppo Gabrielli, la Direttrice del Dipartimento di Marketing Maria Serena Chiucchi e Silvia Borroni Responsabile Innovation Lab del Gruppo Gabrielli.

Project Work è nato nel 2015 a seguito della collaborazione tra il Gruppo Gabrielli e l’Università Politecnica delle Marche. Si conferma uno strumento importante per abbreviare il divario tra università e lavoro per permettere agli studenti del corso di Business Marketing della Facoltà di Economia “G. Fuà” di misurarsi con le imprese, lavorando a stretto contatto con professionisti. Da allora sono stati 134 gli studenti coinvolti , 27 i progetti presentati tre le idee premiate cui va ad aggiungersi quella dell'edizione 2019.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2019 alle 17:47 sul giornale del 19 novembre 2019 - 310 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, università politecnica delle marche, ancona, univpm, project work

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcXJ





logoEV