IN EVIDENZA









27 ottobre 2020




...

Da domani 27 ottobre, si potrà come sempre passeggiare al Porto Antico fino alla Torre piloti e ormeggiatori, con il massimo senso di responsabilità e rispettando le indicazioni del distanziamento sociale. Decisione presa in coerenza con le misure e le raccomandazioni del nuovo Dpcm del 25 ottobre








...

E’ stato selezionato e finanziato, insieme ad altri quattro progetti di altrettanti istituti scolastici marchigiani, il progetto “Biblioteca scolastica innovativa: ambiente polivalente di lettura e studio, documentazione, apprendimento formale e informale”, presentato dal Liceo Artistico “Edgardo Mannucci” di Ancona al bando del MIBACT per la promozione della lettura e per la valorizzazione del patrimonio librario.








...

La Federnuoto nazionale sembra aver deciso: via da sabato 7 novembre anche al campionato di A1 femminile di pallanuoto, otto squadre suddivise in due gironi da quattro, gironi composti secondo la classifica dello scorso campionato nel momento dell'interruzione per lockdown, criteri territoriali per evitare lunghi viaggi, con partite di andata e ritorno, per un totale di sei giornate.



...

Non si fermano i concerti del Progetto “Oltre l’Ascolto - Esperienze di diversa abilità nella dimensione della musica” promosso dall’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, Lega del Filo d’Oro e Museo Tattile Statale Omero, in collaborazione con il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro e l’Associazione “Ragazzi Oltre” di Ancona – con il contributo di Cariverona e con il Patrocinio del Garante Regionale dei diritti alla persona.


26 ottobre 2020








...

The Supporter in bianco, contro una Luciana Mosconi apparsa al momento attuale troppo forte e già rodata e pronta per l’inizio delle ostilità, che, va comunque detto, è rimandato di una settimana. Il campionato avrà infatti inizio il 22, anziché il 15 novembre.


24 ottobre 2020






...

Dopo Campania, Lazio, Lombardia, Umbria e Puglia, anche il Presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli si è accodato alla decisione di imporre almeno il 50% di Didattica Digitale Integrata (DDI) al triennio delle Scuole Secondarie di secondo grado, riducendo così la didattica in presenza a meno della metà dell’orario.